SLIDETOT2.png

Empowerment e riattivazione al lavoro

Il lavoro è un tassello fondamentale per la costruzione della nostra identità, un’occasione per sviluppare relazioni, offrire e ricevere riconoscimento, sperimentare iniziative e progetti.

Mai come nell’attuale congiuntura socio-economica queste condizioni e potenzialità legate all’attività lavorativa sono in pericolo e vengono disattese. Se spetta alle politiche economiche e di welfare dare risposte strutturali a questi problemi, al singolo rimane comunque l’onere di attivare le proprie migliori risorse e capacità per far fronte all’incertezza, al disorientamento e alla perdita di valore e significato che i problemi legati al lavoro e alla sua mancanza portano con sé.

La consulenza si propone di aiutare le persone a: 

  • Elaborare e affrontare vissuti di scarsa autoefficacia e perdita di valore
  • Sviluppare una migliore capacità di lettura e interpretazione di sé e del contesto in funzione di una ridefinizione del proprio progetto professionale
  • Attivare processi di cambiamento e rifocalizzazione degli obiettivi professionali
  • Potenziare la capacità di orientarsi nelle scelte e individuare opportunità inedite
  • Promuovere una maggiore capacità di autovalutazione e autodirezione