SLIDETOT3.png

John Dewey

«L’uomo veramente pratico dà libero corso al suo pensiero su una determinata faccenda senza chiedersi angustamente ad ogni momento quale vantaggio sarà in grado di ricavarne».

Stefania Contesini

Da molti anni il mio maggiore impegno consiste nel fare incontrare la mia formazione filosofica - una laurea in Filosofia, un diploma triennale di Counseling Filosofico, la passione per la ricerca e la scrittura filosofica – con l’attività di formazione e consulenza alle organizzazioni, alle persone e ai gruppi praticata da anni nei diversi contesti, aziende private e pubbliche.
Sono convinta che le due strade non solo possano proficuamente incrociarsi, ma che dovrebbero farlo per rendere gli interventi più efficaci, per non restare sulla superficie dei problemi.

La filosofia non è qui da intendersi come un sapere astratto lontano dalla vita delle persone, e soprattutto dal mondo organizzativo, al contrario è un sapere fortemente pratico. Un metodo e uno strumento prezioso per migliorare la capacità di pensare e di agire.

Pensare infatti non è in alternativa al fare ma è il motore e la direzione dell’agire.
Pensare significa farsi buone domande, cercare buone ragioni su cui basare scelte e azioni, creare un senso condiviso, attivare un pensiero critico, creare valore, motivarsi nel trasformare la realtà, comprendere le situazioni, se stessi e gli altri, vedere lontano.

Allenare il pensiero è allo stesso tempo allenare all’azione, favorire la trasformazione dei comportamenti e la possibilità di migliorare la relazione con se stessi e con gli altri.